Storpi alla rovescia

Non possono vincere anche se pensano di poterlo fare la realtà è molteplice la puoi controllare modificare influenzare renderla invisibile ai più nasconderla farla addirittura scomparire ma la realtà rimarra per sempre molteplice ….. non lo sanno ma non possono vincere hanno tutto l’universo contro

Untermensch

Quello che loro non sanno è che c’è sempre una soluzione io lo so. Mettiamo che riescano a vedere i vostri pensieri e lo fanno mettiamo che riescano a vedere i vostri sogni e lo fanno mettiamo che possano influenzare i vostri pensieri e lo fanno io conosco la soluzione ed è semplice ….. quello che loro non sanno è che c’è sempre una soluzione ma difficilmente è quella che pensate voi ….. io conosco la soluzione e quello che loro non sanno è che c’è sempre una soluzione

Se il padre abbaia perchè il figlio grugnisce ?

l’arte concettuale mi ha sempre affascinato voglio dire mancano i concetti è evidente tutto è mescolato e diffuso come una malattia della pelle un mescolone di tutto qualcosa che non sa di niente dove nemmeno la spezia più raffinata si può assaporare tutto sa di tutto e non rimane spazio per le eccezzioni per gli eroi per la qualità tutto è affogato in questo non senso noi siamo contro la misericordia e la pietas e siamo a favore degli eroi dei gesti iperborei delle visioni dell’avvenire della qualità riconosciuta e celebrata solo un terremoto può far cadere in macerie le costruzioni fatte male e lasciare in piedi ciò che ne ha diritto perchè costruito bene …. le persone non vanno accettate così come sono non tutto è lecito vanno migliorate aiutate non a sopportare se stesse ma aiutate a superarsi ad educarsi dico questo perchè l’educazione è stata fritta nelle omelie nelle processioni nei salmi nei canti delle parrocchie è li che è affogata nel samodiare continuamente cose folli la chiesa è contro l’educazione e noi siamo contro la chiesa adoriamo la scienza la ricerca la conoscenza la sperimentazione e non di certo dogmi oramai palesemente ipocriti ma ritornando alla pittura che in fondo contiene la mia anima cioè la mia spiritualità l’arte concettuale viene apprezzata dalla mia essenza ma piango solo davanti a vincent l’unico che mostra la realtà in modo preciso e quindi scentifico come viene vista da altri occhi questo genio dei colori che più cercava il divino e più si ritrovava mendicante sulla terra campi di grano spiagge pezzi di città volti luoghi tutto terreno in fondo se vincent non ha trovato dio è solo perchè gli hanno detto che esisteva solo quello sbagliato …. se amate qualcuno donategli i lobi questo è un atto più che sensato trasfigurato metafora dell’amore stesso ….. mille baci a te vincent l’unico che ci salva attraverso i colori