Siate un miliardesimo di me e sarete me

In questi cavalloni del tempo in cui l’onda bassa pensa di essere alta a causa di una normalizzazione della mescolanza il distinto è destinato a morire trascinato nella fossa tra il delirio isterico di una società del risentimento che festeggia in modo chiassoso ogni perdente dimenticandosi che in fondo sono molto meglio di loro

Relidioti

Anania e Saffira sono due personaggi del Nuovo Testamento.

L’episodio che li riguarda è narrato negli Atti degli Apostoli 5,1-11: essi erano due anziani, marito e moglie, che, per mettersi in mostra davanti alla primitiva comunità cristiana, decisero di vendere un campo che possedevano e di offrire una parte del ricavato agli Apostoli, dicendo però che si trattava dell’intera somma.

Anania andò dunque a deporre il denaro ai piedi degli apostoli, ma alle domande di Pietro, che era a conoscenza dell’inganno, cadde a terra e morì all’istante ai piedi di Pietro. Più tardi, mentre lo portavano a seppellire, arrivò Saffira, ignara dell’accaduto: Pietro la interrogò ed ella mentì sul ricavato dalla vendita; subito anche lei morì allo stesso modo.

Nella primitiva comunità cristiana vigeva un regime di proprietà collettiva, nel quale era sentito l’obbligo di offrire i propri beni agli apostoli, perché li distribuissero a tutti (vedi Atti 2,44-48); il peccato di Anania non sta tanto nel fatto che si era appropriato di una somma destinata alla comunità e che aveva mentito davanti agli apostoli, quanto, piuttosto, che aveva mentito allo Spirito Santo.

Che dio vi benedica.

Nazca

Il ragno rappresentato a Nazca in Perù riproduce uno degli aracnidi più piccoli al mondo, appartiene alla famiglia dei Ricinulei, originaria della foresta Amazzonica a 1500 km di distanza. La sua particolare caratteristica è quella di possedere l’organo genitale separato dall’apparato riproduttivo e tale escrescienza appuntita si trova su una delle zampe posteriori, proprio come nel caso del ragno disegnato sulla pianta di nazca. Nessuno tranne me sa spiegare come sia possibile che alla fine dell’età della pietra si raffigurato un particolare di un ragno che è possibile vedere solo con un microscopio moderno.